Crea sito

Torrone di sesamo ( cubbaita )

Torrone di sesamo ( cubbaita )

Accanto al torrone di mandorle, le tavole iblee, per le festività natalizie, si arricchiscono di un’ altro classico e favoloso torrone, preparato con il sesamo e conosciuto in termini dialettali come Cubbaita. Rispetto alla ricetta classica, ho utilizzato più miele che zucchero per renderlo più tenero. In alcune zone si usa anche decorarlo con le codette. Buono

Torrone di sesamo ( cubbaita )

Ingredienti :

  • 500 g. di sesamo
  • 250 g. di mandorle
  • 300 g. di miele
  • 200 g. di zucchero
  • Un cucchiaino di cannella
  • La scorza di 2 arance

Accessori :

  • Cucchiaio di legno
  • Carta forno

Procedimento :

Il sesamo :

  1. Pulirlo eliminando i chicchi neri

Le arance :

  1. Dalle arance, prendere le scorze
  2. Tagliarle a listarelle
  3. Cuocerle per 10 minuti, dal primo bollore

Prendere anche un po’ di succo e versarlo in una ciotolina, appoggiare dentro un cucchiaio da utilizzare  per pulire il mestolo di legno.

La cottura :

In un tegame, a fiamma bassa, fare sciogliere

  1. Il miele e lo zucchero
  2. Aggiungete i semi di sesamo
  3. Mescolare con un cucchiaio di legno per un minuto circa

Versare

  1. Le mandorle
  2. Le scorze
  3. La cannella

Lavorare il torrone, mescolando di continuo con il cucchiaio di legno

Il sesamo tende ad attaccarsi sia nelle pareti della pentola che nel cucchiaio, per aiutarvi a rimuoverlo, utilizzare il cucchiaio immerso nel succo e bagnare il mestolo di legno

Quando i semi di sesamo e le mandorle risulteranno tostati e cotti (occorrono circa 50 minuti)

Togliere il tegame dal fuoco

In spianatoia :

  1. Sistemare un foglio di carta da forno
  2. Spennellarlo con un filo d’olio di semi 

Versare il composto

  1. Stenderlo con il cucchiaio, bagnandolo man mano nel succo d’arancia
  2. Appoggiate un altro foglio di carta e con un mattarello appiattitelo

Si può anche utilizzare una mezza arancia

  1. Stenderlo fino ad un’altezza di circa un cm. e lasciarlo intiepidire
  2. Appena tiepido, inciderlo con un coltello formando dei rettangoli

Tagliarlo a tocchetti nella misura che si desidera

( Per pulire la pentola dai residui di sesamo rimasti attaccati, riempirla di acqua e farla bollire )

Conservazione :

  1. Freddo, conservarlo in contenitori di vetro

     


Scrivici e il vino
TE LO PORTIAMO NOI!

info@grimaldivini.com#grimaldivini 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

https://www.pinterest.it/corradolauretta/

https://www.youtube.com/channel/UCEM-yFoJAYQfaH-VPY7v33w

https://www.facebook.com/Lericettedellacontea/?eid=ARAZN9Kx9jb9nNkhUxHYXkHn_VR1yW8JnjpKxrV9_5vfzPJ5JMaUnmhlr6dMqqTu8KiId33SLkMjzc8Q

https://www.instagram.com/le_ricette_della_contea/

https://twitter.com/corrlaur